© 2010 Alessandro Preti Stazione Centrale

…stazione centrale

Stazione Centrale

Stazione Centrale è ricordi. Tutti i viaggi verso Torino e tutte le gite fuori porta organizzate all’ultimo momento. Le ore passate per andare giù a Roma o per andare fino a Lecce. Il viaggio maledetto fino a Vienna, dove sono arrivato con trentotto e mezzo di febbre!

Stazione Centrale è arte. La volta imponente, opera di Alberto Fava,  accompagna i treni all’uscita per una lunghezza di oltre 300 metri e da quella sensazione di infinito, di irraggiungibile. Una struttura di acciaio e vetro voluta dal Duce, oltre ad altre modifiche sul progetto originale, per meglio rappresentare la potenza del regime fascista.

Stazione Centrale è tragedia. Il binario 21. Punto di partenza, o di non ritorno per i campi di concentramento.

Condividi la foto!
  • Print
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Add to favorites
  • LinkedIn
  • Live