© 2011 Alessandro Preti infinito

…infinito davanti allo specchio

La fiera del ricordo è ormai partita, ma sono sicuro che se la persona interessata vedesse questa foto, non riuscirebbe a riconoscerla.

Ancora prima di avere la mia reflex personale ho sperimentato con la reflex di qualcun’altro. Cominciavo a capire come funzionavano i tempi di esposizione, come dovevo giocare con la messa a fuoco e come gestire la profondità di campo con l’apertura del diaframma.

Quando mi sono trovato in quel locale le lampade erano solo tre, ma l’oscurità esterna, la vetrata di fronte a noi, lo specchio dietro di noi e l’alcohol in corpo, mi hanno fatto notare la serie infinita di lampade gemelle che nascevano oltre il vetro.

Dicono che se metti due specchi uno in fronte all’altro, perfettamente allineati, si aprono le porte per un altra dimensione.

Come Alice nel paese delle meraviglie attraversa lo specchio, io mando il mio sguardo in esplorazione nell’infinito di questa ripetizione…

Condividi la foto!
  • Print
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Add to favorites
  • LinkedIn
  • Live